Vini • Avvoltore

Vini • Avvoltore

  • By - mario Carosi
  • 27 November, 2019

L’“Avvoltore” è il Falco della Maremma, un rapace che vola spesso sulle vigne di sangiovese, cabernet sauvignon e syrah piantate sul poggio omonimo,  è il vino più rappresentativo dell’azienda.

Un suolo argillo-calcareo che da un tannino forte e potente nel bicchiere. La prima annata è nata nel 1988, l’uvaggio da allora ha subito pochissimi cambiamenti e negli ultimi anni è sempre caratterizzato da queste uve: Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Syrah. Il nome descrive il Falco della Maremma, un rapace che vola spesso su queste vigne.


Il tannino potente ripulisce bene il palato da piatti a base di carne, specialmente se in umido, o anche formaggi invecchiati e saporiti.”